21. BAUMAG
26. - 29.01.2023
Messe Luzern

Fiera nazionale dei macchinari e delle attrezzature da costruzione


BAUMAG 2021 a Lucerna viene annullata

La fiera BAUMAG 2021 viene annullata a causa dell'ordinanza sui provvedimenti per combattere l’epidemia di Covid-19, emanata dal Consiglio federale il 28 ottobre 2020.

BAUMAG – vero e proprio polo del settore della costruzione

Dal 1984, ogni due anni, la fiera Baumag si conferma quale appuntamento importante da non mancare per tutto il settore delle macchine da cantiere. Quale visitatore professionista interessato al settore vi troverete tutto quanto concerne i cantieri: veicoli, macchine, attrezzi per sollevamenti, materiale di costruzione, attrezzi, equipaggiamenti da cantiere così come cosserature e impalcature.

Lavorare in tutta sicurezza con delle macchine da cantiere

Padiglione 1 | Stand D14

Le regole della Suva contribuiscono a prevenire gli infortuni e a salvare delle vite, compreso durante l’utilizzo di macchine da cantiere. In questo ambito, oltre alla formazione di base, il sistema di attacchi rapidi idraulici costituisce un tema specifico che deve essere trattato imperativamente.

 

Produkteneuheit

Geo Science SA - Ihr kompetenter Partner für preiswerte Vermessungsgeräte

Alle Neuheiten

Rapporti

Intervista Marco Biland, ZT Fachmessen AG | 20 ottobre 2020

La BAUMAG si svolge in sicurezza
Perché continuare a visitare eventi e fiere in questi tempi incerti?
Marco Biland: Siamo dell'opinione che la coltivazione dei contatti non debba essere trascurata e che noi come organizzatori abbiamo un concetto globale che offre le misure di protezione necessarie. Da parte degli espositori, ci sono chiari segnali che le fiere si svolgeranno come previsto. Non dimentichiamo che le fiere sono elementari e fanno parte della strategia di marketing .....
[Continuare la lettura]
[Tutti i comunicati]


baublatt | 15 febbraio 2019

Persone e macchine

Secondo l’organizzatore, la fiera Baumag 2019 ha riscontrato ancora una volta un grande successo. Mentre i visitatori si fanno rari negli altri saloni, l’industria della costruzione continua ad attirare le folle.

[Continuare la lettura]